COMUNICATO STAMPA n. 36 UNVS

0

A NOVARA SI LANCIA IL CALCIO CAMMINATO

Si è tenuta ieri lunedi 16 ottobre presso il Centro Sportivo di Novarello a Granozzo con Monticello la Conferenza Stampa della sezione dei Veterani dello Sport di Novara, presieduta da Tito De Rosa e dall’instancabile segretario Vito Gibin. Oggetto dell’iniziativa il lancio della disciplina emergente del Calcio Camminato. Sono intervenuti il vice presidente vicario nazionale Gianfranco Vergnano, il delegato regionale piemontese Nino Muscarà, il dirigente nazionale Andrea Desana e i rappresentanti Prospero Cerabona per la Federanziani, Deborah Guazzoni per la SISS e il dottor Deregibus per la FMSI. Presenti anche organi della carta stampata e televisiva e numerosi personaggi dello sport, oltre ad un folto e interessato pubblico.

IL CDN DEI VETERANI DELLO SPORT PER AMATRICE

In concomitanza con i Campionati Italiani di volley disputati a Carlentini in Sicilia, si è svolto il Consiglio Direttivo Nazionale dei Veterani dello Sport, presieduto da Alberto Scotti. Molti gli argomenti in discussione e altrettante le iniziative intraprese. Tra queste la costituzione delle tre nuove sezioni romane e soprattutto di quella che si intende ricostruire ad Amatrice, città terremotata alla quale verranno a breve devoluti i fondi stanziati raccolti dall’UNVS. Inoltre, si è deciso che le borse di studio nazionali dei Veterani dello Sport saranno assegnate agli studenti-sportivi meritevoli il 24 novembre prossimo presso il palazzo del Coni di Milano. Prossimamente verrà effettuata la stesura definitiva dell’opuscolo promozionale dell’UNVS, mentre la sezione di Treviso ha avanzato la proposta di organizzare il Tricolore delle Auto Storiche, ponendosi anche in lista per l’organizzazione dell’Assemblea Nazionale del 2020, che il prossimo anno si dovrebbe invece tenere a Roma. Commemorato infine, l’ex consigliere nazionale Renato Nicetto, recentemente scomparso.

AD ASTI RIUNITA LA CONSULTA PIEMONTESE E VALDOSTANA UNVS

La Consulta del Piemonte e Valle d’Aosta si è recentemente riunita ad Asti, presieduta da Giorgio Bassignana responsabile della locale sezione e coordinata dal delegato regionale Nino Muscarà, neo eletto alla carica. Sono intervenuti il sindaco cittadino Maurizio Rasero, il vice presidente vicario dell’UNVS nazionale Gianfranco Vergnano, il coordinatore dei delegati regionali Giampiero Carretto, e i rappresentanti di dieci sezioni piemontesi. Vergnano e Carretto hanno sostenuto la necessità di recuperare risorse puntando a sponsorizzazioni e pubblicità su Il Veterano (periodico e organo ufficiale nazionale UNVS), per migliorare il bilancio e arginare al calo degli iscritti. Inoltre, il Piemonte nel 2018 proporrà al nazionale l’organizzazione dei Campionati Italiani UNVS di sci, pallavolo e il torneo di basket per i Veterani over 40 di Asti. La sezione di Cuneo ha invece anticipato l’intenzione di allestire una mostra fotografica, “I campioni della memoria”, che racconta le storie di atleti deportati nei campi di concentramento. Luigi Leone neo presidente dell’UNVS di Vercelli, ha invece presentato alla platea una nuova disciplina, “Bussola e Orologio” consistente in una gara di regolarità per velivoli da turismo. Dal punto di vista del tesseramento, il Piemonte si annuncia in crescita, forte in primis dei 250 iscritti di Novara, seguita da Bra e Asti, ovvero tre sezioni che contano oltre 100 tesserati. Infine, un problema importante emerso consiste nella la difficoltà di molte sezioni UNVS, come Torino, Asti e Casale, di esercitare l’attività in una sede propria.

A COSENZA L’UNVS IN FESTA PER IL BRONZO DI TOCCI

Una bella festa per salutare un grande atleta. La Calabria si è stretta insieme al suo campione, il tuffatore Giovanni Tocci, medaglia di bronzo ai recenti mondiali di Budapest. Lo ha fatto in modo originale, ovvero allestendo un incontro nello stabilimento di Calabria Latte, dove papà Gabriele lavora da 30 anni. “Un tuffo nel latte”, quindi, cioè un evento nato dal vulcanico Giuseppe Morrone, consigliere cosentino UNVS, schierato in prima fila insieme al presidente della sezione Arnaldo Nardi e al direttivo al completo. Ma fra i tanti illustri presenti, da segnalare anche lo stesso vice presidente nazionale UNVS Antonino Costantino, accompagnato dagli altri dirigenti del Sud Domenico Postorino e Martino Di Simo. Tocci ha suscitato l’entusiasmo della regione, per l’importante risultato conseguito. E sullo slancio della festa, che ha ricordato l’emozionante impresa di Tocci e del suo sport, la sezione UNVS di Cosenza ha anticipato che il prossimo 20 dicembre allestirà una manifestazione per disabili, dimostrando ancora una volta i tratti sociali che la contraddistinguono, come è stato in occasioni degli appuntamenti realizzati contro il razzismo. 

L’UNVS DI FIRENZE SCEGLIE L’ATLETA DELL’ANNO

Sabato 11 novembre la sezione di Firenze presieduta da Massimo Padovani effettuerà la cerimonia di premiazione dell’Atleta dell’Anno che avrà luogo alle ore 10 presso il Palazzo dei Capitani.

A ROMA OLIMPIA 777 IN FESTA

La sezione Olimpia 776 di Roma presieduta da Fabio Murzilli, ha recentemente effettuato la sua prima Festa del Veterano Sportivo. La manifestazione si è tenuta presso il Palazzo del Coni. All’iniziativa hanno partecipato il delegato regionale del Lazio Umberto Fusacchia, la presidente della sezione di Rieti Maria Cristina Tiberi, e il presidente e vice della sezione romana, rispettivamente Fabrizio Pellegrini e Andrea Frateiacci. All’evento sono intervenuti anche personaggi del mondo dello sport, spettacolo e amministrazione comunale, tutti premiati con un attestato di benemerenza.

AI MEDICI COSENTINI IL TORNEO DI CALCIO

La sezione UNVS di Cosenza presieduta da Arnaldo Nardi, ha allestito ancora una volta la Coppa Italia di calcio riservata ai medici. Nella finale disputata a Scalea i cosentini si sono imposti battendo per 2-1 l’Acam di Bari. E’ questo il secondo successo della FC Cosenza, dopo quello ottenuto ad Assisi nel 2013. E ora i cosentini potranno cosi affrontare nella supercoppa, Melito Porto Salvo, che si è aggiudicata il campionato italiano della categoria. Tornando alla Coppa Italia, da segnalare anche il successo, che gli è valso il terzo posto, di Melito Porto Salvo nei confronti di Catania. Accompagnata da un convegno medico, la bella iniziativa si è conclusa con la scelta di donare dei fondi ad una associazione locale “La casa dei colori”, che favorisce l’integrazione dei diversamente abili.

ZOGGELER E VALERIO ROBIN HOOD A BOLZANO

Pronostico pienamente rispettato nella gara per arcieri indetta dall’UNVS del Trentino Alto Adige. Luis Zoggeler ed Eliana Valerio, già vincitori nell’edizione 2016, si sono puntualmente ripetuti anche quest’anno. Nella gara a copie successo ancora di Luis Zoggeler con Erika. La manifestazione Era valida quale ottava prova del Trofeo Prestige.

TORINO SI PROPONE PER IL TRICOLORE UNVS 2018

Non si è ancora spento l’eco del brillante successo dei siciliani di Carlentini, che la pallavolo UNVS si è già proiettata verso la prossima edizione. La sezione dei Veterani dello Sport di Torino presieduta da Marco Sgarbi, ha infatti ufficialmente avanzato la propria candidatura ad organizzare il Campionato Italiano del 2018. La data di svolgimento della massima rassegna tricolore è stata proposta per i prossimi 6 e 7 ottobre, in concomitanza con il Campionato Mondiale di Volley che si terrà proprio nel capoluogo sabaudo dal 2 al 7 ottobre 2018. Una scelta voluta per dare maggior risalto a tutta l’UNVS.

I VETERANI DELLO SPORT PREMIANO I GIOVANI A CECINA

La sezione UNVS Giorgio Chiavacci di Cecina, presieduta da Enrico Cerri, ha promosso una nuova iniziativa. Ha legato infatti il proprio nome alla maggiore e tradizionale manifestazione cittadina, la Targa Cecina, con la dotazione di un trofeo. All’insegna dello sport pulito e per i giovani, i Veterani della città toscana hanno recentemente consegnato il trofeo al Rione Palazzi, che si è aggiudicato la gara podistica a staffetta, e quindi medaglie ricordo, a tutti i ragazzi dai 12 ai 15 anni. La Targa Cecina, cocktail di sport, folklore e cultura, ha registrato la partecipazione degli otto rioni cittadini.

Paolo Buranello

Addetto Stampa Nazionale

Unione Nazionale Veterani dello Sport

Share.

Leave A Reply