COMUNICATI STAMPA N.42-43/2018 UNVS

0

COMUNICATO STAMPA N.43

L’UNVS PERDE IL VICE PRESIDENTE NINO COSTANTINO

Gravissimo lutto in casa UNVS. Dopo breve malattia è scomparso Nino Costantino, vice presidente nazionale dei Veterani dello Sport. Dirigente di spicco da tempo dell’Associazione e medico sportivo, nell’arco del suo forte impegno tra le sue molteplici attività, Costantino si era messo in evidenza anche per la battaglia contro il doping, portando la sua voce e la sua professionalità in numerosi convegni dedicati al problema. L’estremo saluto a Nino Costantino è stato reso martedi scorso nella sua Reggio Calabria.

L’UNVS PREMIA GLI STUDENTI SPORTIVI MERITEVOLI

Uno degli appuntamenti più attesi dell’attività dei Veterani dello Sport si è tenuto recentemente a Milano in occasione dell’assegnazione delle 11 borse di studio “Con l’UNVS Studenti Sportivi…Studenti Vincenti”. L’intero stato maggiore dell’Associazione presieduta da Alberto Scotti, unitamente al vice presidente vicario Gianfranco Vergnano, alla vice presidente Francesca Bardelli, al consigliere Pino Orioli, al segretario generale Ettore Biagini, al presidente dei revisori dei conti Giuliano Persiani, ai delegati regionali della Lombardia Aldo Lazzari e della Toscana Paolo Allegretti, nonchè a dirigenti del Coni e di sezione, ha suggellato l’importanza della giornata. Il noto giornalista radiofonico Filippo Grassia ha condotto la manifestazione, che da anni intende assegnare riconoscimenti ai giovani delle scuole superiori e medie. che si sono distinti sia per eccellenti risultati sportivi, sia in campo scolastico. La ciclista friulana Sara Casasola ha aperto la giornata di riconoscimenti ricevendo la borsa di studio intitolata a Edoardo Mangiarotti. A lei hanno fatto seguito i massesi Beatrice Burchielli ginnastica ritmica, Sarah Corotti atletica leggera, Michele Barotti idem, e Alessio Arrighi tiro a segno, quindi i fiorentini Giorgia Catarzi, ancora per il ciclismo e Cosimo Chiappi per il canottaggio, la nuotatrice spezzina Sofie Callo, il livornese Emanuele Magnelli per il karate, e sempre per il mondo della bicicletta il friulano Alessio Menghini. Infine, al torinese praticante l’equitazione Alessandro Caputi, premiato dalla signora Riccarda Guidi Bravi, è andata la borsa di studio intitolata ad Attilio Bravi.

SPORT CIVILTA’:MOMENTI DI GLORIA PER L’UNVS A PARMA

Lo storico Teatro Regio di Parma, gremito in ogni ordine di posti, ha applaudito la 42a edizione di Sport Civiltà, il sontuoso evento indetto dall’UNVS di casa, presieduta da Corrado Cavazzini, che ogni anno premia atleti e personaggi del mondo imprenditoriale che si sono particolarmente distinti. Dopo aver ricordato la scomparsa del grande regista Bernardo Bertolucci e dell’imprenditore amico della bicicletta Tarcisio Persegona, la serata condotta da Massimo De Luca, si è aperta con il saluto di Cavazzini, e via via, accolti dall’Orchestra Toscanini, con l’intervento dei premiati. Ha cominciato il Parma Calcio, sulle note dell’Aida, protagonista di un miracolo sportivo che l’ha vista ritornare in serie A grazie a tre promozioni record, risalendo dalla categoria dilettanti. Alessandro Lucarelli, bandiera del sodalizio rossocrociato e il sindaco Federico Pizzarotti hanno caratterizzato la bella impresa. Quindi in successione, è toccato all’arrampicatore Maurizio “Manolo” Zanolla, all’imprenditore Alfredo Ambrosetti (premiato da Vittorio Adorni), e poi Beppe Bergomi, proseguire nell’ elenco dei riconoscimenti assegnati. Bergomi, protagonista anche di un divertente siparietto con il comico Dario Vergassola, è stato premiato da altro campione neroazzurro e della Nazionale, ovvero Roberto Boninsegna. Tra stacchi di alto spettacolo di danza, musica e acrobazia, l’evento è quindi proseguito con Umberto Pelizzari, uomo che scende in fondo ai mari in apnea realizzando non soltanto record, ma scoprendo anche nuove dimensioni interiori. Il giornalista Federico Buffa di Sky è stato invece omaggiato per la sua formidabile capacità narrativa, mentre un’avventurosa nuotatrice avvocato, Laura Peron ha conquistato la platea raccontando le sue sfide impossibili, a cominciare da quella compiuta sulle difficili acque del fiume Hudson, affrontate per miglia e miglia nel perimetro della Grande Mela di New York. Intervistata dalla conduttrice Francesca Strozzi, ha ricevuto il Premio Speciale dal presidente nazionale dei Veterani dello Sport Alberto Scotti. Dal mare alle montagne, per rivivere le Olimpiadi Paralimpiche 2018 coreane con lo sciatore Giacomo Bertagnolli e la sua guida Fabrizio Casal. Poi, dulcis in fundo, è l’ex giocatore di baseball Giorgio Castelli, campionissimo degli anni ’60-70, a concludere trionfalmente una manifestazione, più che mai punta di diamante dell’intensa attività svolta dall’Unione Nazionale Veterani dello Sport. 

A LIVORNO I CAMPIONATI NAZIONALI DI NUOTO UNVS

I Campionati Nazionali Master di Nuoto chiuderanno domenica 16 dicembre a Livorno, l’anno delle rassegne tricolori dei Veterani dello Sport. La manifestazione sarà organizzata dalla sezione labronica presieduta da Cesare Pasquale Gentile.

PISA PREMIA I POETI UNVS

Anche quest’anno, per la 20a volta, la sezione UNVS di Pisa, presieduta da Pierluigi Ficini, ha effettuato il concorso di poesia vernacola a tema sportivo. Dedicata a Giancarlo Peluso, autore e interprete pisano recentemente scomparso con targa ricordo alla figlia Donatella, la rassegna ha registrato la partecipazione di 12 tra i maggiori vernacolisti locali. Spazio hanno trovato anche gli istituti scolastici con l’intervento di 16 alunni di scuola media. Alla fine a vincere l’ambito premio è stato Fabrizio Paolicchi, autore del sonetto “E pisani’n dello sport”, davanti a Stefano Bianchi e Simone Rossi. Grande la partecipazione di pubblico per questo originale e sentito concorso, con applausi per tutti i partecipanti.

BENEMERENZA CONI PER I VETERANI COMO E TORAZZA A NOVI LIGURE

Il suggestivo Museo dei Campionissimi di Novi Ligure, dedicato a Coppi e Girardengo, ha reso degna cornice alle benemerenza del Coni assegnate a Giovanni Como e Sergio Torazza della sezione UNVS di Novi Ligure, presieduta da Francesco Melone e premiati con la Stella di Bronzo.

AD ARONA L’UNVS PREMIA GLI STUDENTI SPORTIVI MERITEVOLI

Grande successo per il Premio Sport Scuola indetto ad Arona dalla sezione UNVS locale, presieduta da Alfonso De Giorgis. Giunta alla 36a edizione, la rassegna premia gli studenti degli istituti di primo e secondo grado della provincia novarese, che hanno conseguito importanti risultati sul piano scolastico e sportivo. Giudicate da un’apposita commissione, le numerose candidature pervenute sono state selezionate, riconoscendo alla fine l’ambito premio a Micol Codini specialista nel triathlon, Chiara Borghetti pattinaggio artistico, Martina Piotti ginnastica acrobatica, Matteo Piscitelli nuoto, Davide Cerutti atletica leggera, Michela e Sara Mazzola twirling, Gaia Maduzzi tennista e Davide Cerutti atletica leggera. Inoltre, per la prima volta nella rassegna è stato assegnato anche il premio “La scuola che promuove lo sport”, volto a incentivare gli istituti scolastici del territorio nell’importante compito di favorire la pratica sportiva promuovendo i suoi valori. Il riconoscimento è andato alla scuola I.C. Fornara-Ossola di Novara. Alla cerimonia hanno partecipato insegnanti, amministratori comunali, il campione olimpionico Mario Armano, il delegato regionale dell’UNVS piemontese e valdostana Nino Muscarà e altre personalità; mentre in assenza di De Giorgis per impegni personali imprevisti, ha reso gli onori di casa il vice presidente della sezione dei Veterani dello Sport aronese Luigi Fanchini.

A FIRENZE IMPORTANTE INCONTRO UNVS E PREFETTO

Un importante incontro è avvenuto tra la delegazione toscana dei Veterani dello Sport, capeggiata da Paolo Allegretti e Sandro Tacconi, con il nuovo prefetto di Firenze Laura Lega, ha sancito, oltre a presentare l’UNVS, la volontà di collaborare su progetti verso i quali l’associazione verrà coinvolta. Presente anche l’addetto stampa Roberto Bizzarri, il prefetto ha manifestato una favorevole attenzione verso le iniziative UNVS, in particolare quelle rivolte al mondo giovanile. 

COMUNICATO STAMPA N.42

DOMANI A PARMA L’EVENTO UNVS DELL’ANNO: SPORT CIVILTA’

Lo storico Teatro Regio di Parma ospiterà domani lunedi 26 novembre, l’evento clou dell’anno dei Veterani dello Sport in occasione della la 42a edizione del Premio Internazionale Sport Civiltà. La giuria presieduta da Vittorio Adorni, dal vice, il conduttore e giornalista, Massimo De Luca, dal presidente dei Veterani dello Sport parmensi Corrado Cavazzini, e composta anche dal presidente nazionale dei Veterani dello Sport Alberto Scotti, dal delegato regionale UNVS dell’Emilia Franco Bulgarelli e da altri ancora, ha stabilito recentemente l’elenco dei premiati dell’edizione 2018 per meriti sportivi e imprenditoriali. Si tratta del giornalista Sky Federico Buffa, dello scalatore Maurizio Zanolla, del re degli abissi Umberto Pelizzari, del dirigente Alfredo Ambrosetti, dello sciatore ipovedente Giacomo Bertagnolli, della nuotatrice Sabrina Peron, del campione del mondo e difensore nerazzurro Beppe Bergomi e dell’ex giocatore di baseball Giorgio Castelli e del Parma Calcio. 

IL TALENTUOSO CECCON E’ L’ATLETA DELL’ANNO UNVS A VICENZA Thomas Ceccon è il vincitore del prestigioso titolo dell’Atleta dell’Anno della sezione UNVS di Vicenza presieduta da Claudio Pasqualin. Nuotatore di Thiene, classe 2001, Ceccon ha vissuto un’annata da incorniciare trionfando nei campionati italiani assoluti nei 100 dorso e 200 misti, e conquistando ben cinque medaglie alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires (oro 50 stile libero, argento nei 200 misti, e 50 dorso, bronzo nei 100 dorso e nella staffetta 4×100 stile libero). Ceccon, studente di liceo scientifico e portacolori della Leosport di Villafranca veronese, ora punta risolutamente ai prossimi mondiali in vasca corta, in programma dall’11 al 16 dicembre in Cina. Il suo nome nell’albo d’oro degli Atleti dell’Anno della sezione vicentina, si aggiunge a quelli della Gorlin e Rebellin. “Una scelta stavolta davvero facile” – ha affermato Pasqualin nell’assegnare il riconoscimento in un clima festoso per la sezione veneta, premiata recentemente a Pisa con le nozze d’oro per i suoi 50 anni di attività sportiva. Alla premiazione hanno partecipato anche l’assessore allo sport Matteo Celebron, il delegato provinciale del Coni Giuseppe Falco, lo sponsor Luigi Battistolli sportivo a tutto campo, e, tra gli altri, anche Adamo Dalla Fontana, figlio dell’indimenticato Nello, portiere del Vicenza e del Torino, che ha dato il nome alla sezione veneta. 

GIOVANNA PELLEGRINI MARATONETA UNVS A 71 ANNI PER VIVERE

Un esempio di gioia di vivere, forza e carattere. Giovanna Pellegrini, 71enne iscritta della sezione dei Veterani dello Sport di Follonica, ha scoperto la maratona alla soglia delle 70 primavere. Una scelta dovuta per aiutare il decorso della patologia tumorale che l’affligge da metà della propria vita. Così 3 anni fa eccola debuttare nella maratona di New York, senza avere mai corso fino a quel momento. Invece, dopo la Grande Mela non si è più fermata, gareggiando in rapida successione anche a Gerusalemme (mezza maratona), Helsinki (17 km) e nuovamente New York, nonostante un infortunio al tendine di Achille. Poi ancora le maratone di Mosca e New York, dove vince nella propria categoria siglando il record personale in 5h 50’47. Una soddisfazione incredibile. E nel 2019 la vedremo protagonista anche in Italia. Giovanna Pellegrini, una maratoneta e una donna straordinaria. 

AREGGIO L’UNVS PREMIERA’ ATLETI E GIOVANI

I Veterani dello Sport della sezione di Viareggio presieduti da Nicola Lofrese, effettueranno le premiazioni dell’Atleta dell’Anno e del Giovane Emergente sabato prossimo 15 dicembre. 

A CULTRERA, EX DELEGATO TOSCANO UNVS LA STELLA DI BRONZO

L’ex delegato regionale toscano UNVS Salvatore Cultrera ha ricevuto la Stella di Bronzo al merito sportivo per l’impegno svolto per la sua attività in chiave dirigenziale ricoprendo numerosi e variegati incarichi.

SCOTTI PREMIA LAZZERI CON IL DISTINTIVO D’ONORE UNVS

Dino Lazzeri della sezione UNVS di Pisa, ha ricevuto dal presidente nazionale dei Veterani dello Sport Alberto Scotti il distintivo d’onore, importante benemerenza per l’attività svolta. 

A PISA L’UNVS PREMIA I POETI

Venerdi 30 novembre la sezione di Pisa presieduta da Pierluigi Ficini, assegnerà il prestigioso e singolare premio del Concorso di Poesia Vernacola a tema sportivo.

L’UNVS DI BIELLA IN SINERGIA CON LE ASSOCIAZIONI DISABILI

Una splendida giornata estiva ha reso degna cornice ai ben 120 partecipanti (CIP-FISDIR-FISPES) che, nello stadio Lamarmora di Biella, hanno disputato la 33a edizione del Meeting di Atletica Leggera “Per non essere diversi” organizzato dalla sezione di casa presieduta da Sergio Rapa. Un appuntamento ormai collaudato tra la sezione UNVS e le federazioni che promuovono attività agonistica per atleti diversamente abili, molti dei quali si sono distinti in gare nazionali e internazionali. Tra questi da segnalare le biellesi Nicole Orlando e Chiara Zeni, vincitrici di ben 12 medaglie, 7 d’oro, 2 d’argento e 3 di bronzo ai Campionati mondiali disputati in Portogallo. 

BOARETTO E LA DAPRA’ VITTORIOSI NEL PRESTIGE UNVS

Carlo Boaretto ha replicato il successo conquistato nel 2017, aggiudicandosi anche quest’anno il torneo di freccette del Trofeo Nuovo Prestige che ha visto in lizza i Veterani atesini dello Sport. In campo femminile lo ha emulato Sonia Daprà. Boaretto ha relegato ai posti d’onore Mazzoli e Zanol, mentre la Daprà ha avuto la meglio sulla Endrich e la Valerio.

IGOR PROTTI VINCE IL PREMIO DEL TARTUFO

Un tempo era un calciatore di assoluto valore, in grado di vincere il titolo di capocannoniere in serie A-B-C, oggi è team manager del Livorno. Igor Protti, testimonial Unicef, impegnato in numerose attività benefiche, persona dai tratti profondamente umani e poliedrici, ha ricevuto il Premio “Un Tartufo, una Storia”. Un riconoscimento sancito da un’intesa tra la sezione UNVS di Pistoia presieduta da Gianfranco Zinanni, e l’Associazione Tartufai delle Colline Sanminiatesi per un reciproco ampliamento delle iniziative in Toscana.

SABATO AD ARONA IL PREMIO UNVS SPORT SCUOLA

Si svolgerà sabato prossimo 1 dicembre il “36° Premio Sport Scuola” organizzato dalla sezione dei Veterani dello Sport di Arona, presieduta da Alfonso De Giorgis.

AD ALBA L’UNVS CHIUDE IN MUSICA

Bella iniziativa della sezione dei Veterani dello Sport di Alba presieduta da Enzo De Maria, che ha concluso le iniziative del 2018 con uno splendido concerto musicale dal titolo Musiche in Movimento. Il concerto è stato organizzato in memoria di Silvia, una giovane sportiva nuotatrice scomparsa alcuni anni fa a causa di una grave malattia. In precedenza la sezione langarola si era distinta per aver conferito a Pierippolito Migliorati il premio dell’Atleta dell’Anno, l’allestimento di due gare di pesca sportiva, la 24 ore di nuoto e la gara podistica intitolata ad Armando Piazzo.

A CERVIGNANO L’UNVS GIOCA A BOCCE NEL MEMORIAL PASIAN

La coppia mista costituita da Odorico e Del Bello di Glaunicco, ha vinto il torneo di bocce indetto dalla sezione dei Veterani dello Sport di Cervignano, presieduta da Roberto Tomat. Alla manifestazione hanno preso parte 16 coppie miste. I posti d’onore sono andati a Dolso-Grigio e Antonelli-Dalla Bona, rispettivamente secondi e terzi. 

Paolo Buranello

Addetto Stampa Nazionale

Unione Nazionale Veterani dello Sport

Share.

Leave A Reply