COMUNICATI UNVS N.10/11

0

COMUNICATO N.11

RINVIATA L’ASSEMBLEA NAZIONALE DEI VETERANI DELLO SPORT

Era nell’aria ed è puntualmente arrivata la decisione ufficiale del rinvio. Anche per lanciare un messaggio di fiducia e speranza, l’Assemblea Nazionale dei Veterani dello Sport prevista per il 15 e 16 maggio prossimo a Quinto di Treviso, era stata lungamente tenuta in piedi. Ma la situazione di emergenza dettata dal covid-19 ha indotto alla fine al rinvio in data da destinarsi. “E’ una decisione sofferta, ma necessitata da buon senso e ragionevolezza – ha spiegato il presidente nazionale Alberto Scotti”, stabilita in piena sintonia con Consiglio Direttivo Nazionale e la sezione di Treviso, presieduta da Achille Sogliani, organizzatrice dell’appuntamento. Sempre disputata fin dal lontano 1973, l’Assemblea verrà effettuata nell’arco dell’anno in base all’evolversi della situazione.

L’UNVS IN PRIMA LINEA NELLA RACCOLTA FONDI ANTI COVID-19

L’Unione Nazionale Veterani dello Sport, una delle associazioni benemerite più importanti e attive del Coni, sta tenendo pienamente fede alla “mission”, ovvero ai valori etici che la contraddistinguono. La nuova occasione per concretizzarli è stata offerta dalla terribile pandemia del covid-19. Numerose infatti, le iniziative di solidarietà attivate. Su tutti la raccolta fondi, nella quale l’UNVS sta volenterosamente impegnandosi per sostenere le strutture ospedaliere che versano in difficili situazioni a causa dell’emergenza. Così, dopo le sezioni di Cuneo e Asti, anche quella di Parma, presieduta da Corrado Cavazzini, e già organizzatrice del prestigioso evento Sport Civiltà, ha deciso di donare 5.000 euro alla Fondazione Munus allo scopo di sostenere le strutture ospedaliere del capoluogo emiliano, e delle realtà di Fidenza-Vaio e Borgotaro. “La nostra comunità – ha spiegato Cavazzini – ha bisogno della sensibilità di tutti, e per questa ragione ha lanciato una sottoscrizione che ha consentito di raccogliere finanziamenti per gli ospedali suddetti”. Ha emulato Parma anche Ignazio Mario Nardone, presidente del Montemiletto over 40 di calcio, annunciando a nome di tutta la sezione, iscritta al campionato di football campano e pugliese dell’UNVS, di aver consegnato all’ospedale S.G. Moscati di Avellino, 200 flaconi di di gel igienizzante. L’Emilia, una delle regioni maggiormente colpite dal corona virus, è scesa invece in campo con in testa il delegato regionale UNVS Franco Bulgarelli, mobilitandosi, per la raccolta fondi da destinare ai vari ospedali, con le sezioni di Carpi, Modena, Parma (vedi sopra) e Sassuolo. “Da veri sportivi, il nostro tifo non può ora che rivolgersi a medici, infermieri, personale sanitario, volontari, forze dell’ordine, e a tutti quei lavoratori che stanno combattendo questa battaglia contro il virus – ha affermato Bulgarelli”. Rilevante la sottoscrizione lanciata dalla vice presidente nazionale dei Veterani dello Sport Francesca Bardelli. In seguito a questa iniziativa sono stati infatti raccolti 47.000 euro per il Nuovo Ospedale San Jacopo di di Pistoia. Una somma ragguardevole, che ha permesso l’acquisto di un respiratore, un apparecchio per la gestione delle vie aree composto da un video-endoscopio e video-laringoscopioa e 10 pompe a siringa. “Ma non ci fermeremo qui – ha assicurato la Bardelli”. Da segnalare inoltre, la raccolta fondi avviata da Valentina Borgogni, presidente della onlus Gabriele Borgogni, tesserata UNVS, e indirizzata all’ospedale Careggi di Firenze. Sempre in chiave fiorentina, l’attivissimo delegato regionale toscano dei Veterani dello Sport Paolo Allegretti, sta coinvolgendo numerosi personaggi del mondo dello spettacolo per avviare a propria volta una raccolta fondi, accompagnata anche da un video messaggio per divulgare la richiesta verso il maggior numero di persone possibili. I Veterani stanno quindi ancora una volta dimostrando con i fatti di non essere solo gente di sport, ma di assumere anche un ruolo dai tratti fortemente civici. Un modo, non ultimo, per costituire un esempio ai giovani in un momento di difficoltà epocale.

TRENTO DOMINA IL TROFEO DUSEVICH DI SCI UNVS

Ha fatto appena in tempo a svolgersi, prima dell’emergenza Covid-19, il Campionato Regionale Trentino di Sci dell’UNVS. Intitolato all’ex vice presidente Silvano Dusevich, si è svolto secondo tradizione, sulle nevi di Panarotta. La sezione di Trento presieduta da Enrico Negriolli, ha fatto la parte del leone aggiudicandosi l’ambito trofeo a squadre nella prova di slalom, grazie alla conquista di ben sette successi di categoria. Un titolo è andato a Rovereto, mentre Bolzano si è dovuta accontentare di un secondo posto. Da segnalare tuttavia che queste ultime due sezioni, falcidiate dai vari mali di stagione, si sono presentate all’appuntamento a ranghi fortemente ridotti. 

RINVIATO IL TRICOLORE UNVS DI TIRO AL PIATTELLO

Fioccano inevitabilmente le rinunce, anche in campo UNVS, ai vari appuntamenti sportivi da tempo programmati. L’ultima è quella del Campionato Nazionale di Tiro al Piattello previsto per il prossimo 25 aprile, ma rinviato a data di destinarsi. Ne ha dato comunicazione Mauro Pini, presidente della sezione dei Veterani dello Sport di San Giovanni Valdarno, che avrebbe dovuto curare la regia dell’appuntamento.

LUTTO IN CASA UNVS, SI E’SPENTO ALBERTO RAFUZZI

E’ scomparso Alberto Rafuzzi, dirigente della sanità di Faenza, e docente di diritto sanitario. Uomo di sport, arrivò al titolo tricolore juniores nel tiro a segno, nella specialità della pistola libera. E sempre in età giovanile indossò anche la maglia azzurra. Fasti rinverditi in tempi più recenti, con i Campionati Nazionali UNVS, associazione alla quale apparteneva, e vinti più volte. La sezione di Faenza presieduta da Canzio Camuffo, i Veterani dello Sport romagnoli e nazionali, porgono ai familiari la più sentita solidarietà.

L’UNVS SI ATTIVA SUL COVID-19 CON AGGIORNAMENTI E NOTIZIE

Importante iniziativa dei Veterani dello Sport. Data l’attuale situazione di grave difficoltà creata dal covid 19, è stata aperta una sezione dedicata a notizie, aggiornamenti e informazioni inerenti all’emergenza sanitaria in corso e alla propria attività. L’indirizzo di riferimento è il seguente:

https://ilveteranodellosport.wordpress.com/speciale-covid-19/ Per rimanere costantemente aggiornati, è possibile attivare le notizie sulla casella di posta elettronica grazie all’apposita iscrizione. Ad ogni nuova notizia verrà ricevuta sulla e-mail un avviso. Per attivare le notifiche, la procedura prevede di andare sull’indirizzo suddetto scorrendo la pagina fino in fondo e inserendo la e-mail personale nell’apposito spazio e infine premendo il pulsante “iscriviti”. Per qualsiasi informazione è inoltre possibile rivolgersi a ufficiostampa@unvs.it. Si rammenta infine che tutte le attività dei Veterani dello Sport sono sospese fino alla data del 3 aprile prossimo, nel pieno rispetto dei provvedimenti emanati dalle Autorità Governative decise in seguito alla situazione emergenziale causata dal corona virus. 

LANCIATO IL BANDO PER IL CONCORSO UNVS PER STUDENTI SPORTIVI 

E sono sette. “Con l’UNVS Studenti Sportivi…Studenti vincenti” il concorso dei Veterani dello Sport, indetto per offrire un riconoscimento ai giovani e contemporaneamente a stimolarli nello studio e nello sport, è giunto alla settima edizione. In palio 12 borse di studio da assegnare a studenti e sportivi meritevoli degli istituti secondari di primo e secondo grado, equamente suddivise 6 cadauna, tra scuole medie e superiori. Requisito fondamentale per partecipare al bando è che almeno un genitore del candidato sia iscritto all’UNVS. Il termine ultimo di presentazione della necessaria documentazione, dovrà pervenire entro il 30 settembre 2020, presso la Segreteria Generale dell’UNVS tramite e-mail, fax, oppure a mezzo raccomandata, all’indirizzo di via Piranesi 46 – 20137 di Milano.

COMUNICATO N.10

ENTRO IL 31 MARZO L’ISCRIZIONE AI TRICOLORI UNVS

Ci sarà tempo fino al 31 marzo prossimo per la richiesta alla Segreteria Generale dei Veterani dello Sport, in merito alla partecipazione delle varie sezioni UNVS ai Campionati Nazionali a squadre che si disputeranno presumibilmente nei mesi estivi e autunnali.

L’UNVS DI CUNEO SOSTIENE I GIOVANI AFRICANI

Lontani, ma vicini. All’insegna di questo slogan, la sezione UNVS di Cuneo presieduta da Guido Cometto, ha lanciato un progetto di solidarietà a favore dei ragazzi orfani di Sabasa in Kenya. Rilevante il contributo offerto anche da numerose famiglie del capoluogo della Provincia Granda. E recentemente i ragazzi kenyoti, seguiti dall’infanzia agli studi e all’avviamento al lavoro per mezzo della Onlus Sabasa Welfare Group, hanno inviato un forte messaggio di incoraggiamento ai bambini e giovani di Cuneo impegnati a superare l’emergenza Covid-19. 

SOLIDARIETA’ E VALORI DELL’UNVS NELL’EMERGENZA

Sullo slancio della lodevole iniziativa della sezione UNVS di Cuneo, presieduta da Guido Cometto, che ha devoluto una somma destinata ai festeggiamenti per i 50 anni dalla fondazione, ad un ospedale cittadino come contributo di solidarietà nella lotta anti Covid-19, anche altre realtà dei Veterani dello Sport si stanno adoperando nella medesima direzione. Un ringraziamento per la continuità nel perseguire questi valori etici, tratto caratterizzante dell’Associazione, e un messaggio di fiducia e speranza, nell’attuale difficile situazione, è stato lanciato a tutte le sedi dell’associazione dal presidente nazionale Alberto Scotti. Gli ha fatto eco il vice presidente vicario nazionale Gianfranco Vergnano, nonché la sezione di Bra, ricordando la centralità della vita e l’insegnamento dello sport, ovvero la fatica, l’impegno e la capacità di saper soffrire, quali elementi indispensabili per raggiungere un traguardo. Valori più che mai validi anche per superare l’emergenza epocale che sta attraversando il nostro Paese e l’intera umanità.

AD ASTI L’UNVS RIPROGRAMMA L’ATTIVITA’

Doppio rinvio per la sezione UNVS di Asti presieduta da Giorgio Bassignana. Causa emergenza Covid-19, non ha potuto avere luogo l’attesa serata amarcord con le Vecchie Glorie della Juventus. Rinviata anche la Consulta di Piemonte e Valle d’Aosta dei Veterani dello Sport, prevista il prossimo 4 aprile. Tuttavia gli appuntamenti suddetti, insieme ad altri incontri in fase di realizzazione con protagonisti dell’atletica leggera e del tennis, saranno riprogrammati nel corso dell’anno. Resta in calendario invece la Festa della Fiaccola che si terrà nel mese di novembre, mentre su invito del presidente Giorgio Bassignana, la sezione si sta attivamente impegnando per una raccolta fondi a favore dell’ospedale cittadino, utili a sostenere gli sforzi nella lotta contro il corona virus. 

PRONTO L’ANNUARIO USSI 2020 CON IL CONTRIBUTO DELL’UNVS

E’ uscito recentemente l’Annuario USSI 2020, edito dall’Unione Stampa Sportiva Italiana, ideato ed elaborato fin dalla prima edizione da Gianluigi Corti, scrittore, giornalista, nonché dirigente UNVS in veste di delegato regionale della Liguria, recentemente scomparso.

SERATA DELLE STELLE A GENOVA PER RICORDARE GIALUIGI CORTI

Charity Dinner, la serata delle Stelle a sostegno della Gigi Ghirotti Onlus, che premierà i campioni dello sport, sarà intitolata a Gianluigi Corti, dirigente UNVS recentemente scomparso. L’appuntamento avrà luogo il 29 aprile prossimo, auspicando la fine dell’emergenza Covid- 19, presso l’Acquario di Genova. 

L’ASSEMBLEA NAZIONALE UNVS SI SVOLGERA’ IL 16 MAGGIO

La 59a Assemblea Nazionale Ordinaria dei Veterani dello Sport si terrà il 16 maggio prossimo (emergenza Covid-19 permettendo) a Quinto di Treviso presso Il Best Western Premier BHR. La regia dell’importante evento sarà curata dalla sezione trevigiana, presieduta da Achille Sogliani. Il programma dei lavori prevede venerdi 15 maggio la riunione dei delegati regionali e del consiglio direttivo nazionale, cui faranno seguito i lavori della commissione verifica poteri. Quindi 24 ore dopo avrà luogo l’Assemblea Nazionale.

L’UNVS SI ATTIVA SUL COVID-19 CON AGGIORNAMENTI E NOTIZIE

Importante iniziativa dei Veterani dello Sport. Data l’attuale situazione di grave difficoltà creata dal Covid 19, è stata aperta una sezione dedicata a notizie, aggiornamenti e informazioni inerenti all’emergenza sanitaria in corso e alla propria attività. L’indirizzo di riferimento è il seguente: https:///il veterano dello sport.wordpress.com/speciale-covid-19/ Per rimanere costantemente aggiornati, è possibile attivare le notizie sulla casella di posta elettronica grazie all’apposita iscrizione. Ad ogni nuova notizia verrà ricevuta sulla e-mail un avviso. Per attivare le notifiche, la procedura prevede di andare sull’indirizzo suddetto scorrendo la pagina fino in fondo e inserendo la e-mail personale nell’apposito spazio e infine premendo il ulsante “iscriviti”. Per qualsiasi informazione è inoltre possibile rivolgersi a ufficiostampa@unvs.it. Si rammenta infine che tutte le attività dei Veterani dello Sport sono sospese fino alla data del 3 aprile prossimo, nel pieno rispetto dei provvedimenti emanati dalle Autorità Governative decise in seguito alla situazione emergenziale causata dal virus Covid 19. 

LANCIATO IL BANDO PER IL CONCORSO UNVS PER STUDENTI SPORTIVI E sono sette. 

“Con l’UNVS Studenti Sportivi…Studenti vincenti” il concorso dei Veterani dello Sport, indetto per offrire un riconoscimento ai giovani e contemporaneamente a stimolarli nello studio e nello sport, è giunto alla settima edizione. In palio 12 borse di studio da assegnare a studenti e sportivi meritevoli degli istituti secondari di primo e secondo grado, equamente suddivise 6 cadauna, tra scuole medie e superiori. Requisito fondamentale per partecipare al bando è che almeno un genitore del candidato sia iscritto all’UNVS. Il termine ultimo di presentazione della necessaria documentazione, dovrà pervenire entro il 30 settembre 2020, presso la Segreteria Generale dell’UNVS tramite e-mail, fax, oppure a mezzo raccomandata, all’indirizzo di via Piranesi 46 – 20137 di Milano.

Paolo Buranello

Addetto Stampa Nazionale

Unione Nazionale Veterani dello Sport

Share.

Leave A Reply