COMUNICATI STAMPA UNVS: N.16-17/2020

0

link per visionare tutti i comunicati UNVS:

https://ilveteranodellosport.wordpress.com/comunicatistampa/

 

COMUNICATO N. 17

A TERNI AZIONE DI SOLIDARIETA’ DELL’UNVS CONTRO IL COVID 

L’unione fa la forza. Un detto antico, ma sempre d’attualità. Ed è stato in nome di questo principio che le quattro Associazioni Benemerite del Coni, tra cui l’Unione Nazionale Veterani dello Sport, hanno creato una sinergia per concretizzare un’iniziativa di solidarietà nei confronti dell’ospedale Santa Maria di Terni. Il risultato ha prodotto la donazione di 200 mascherine chirurgiche FFP2 e 28 saturimetri. E’ stato il presidente della sezione umbra dell’UNVS Pietro Pallini, unitamente a rappresentanti di Panathlon Club, dell’Associazione Nazionale Stelle al Merito e dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici, a consegnare ai dirigenti sanitari quanto suddetto, suggellando un bel momento di solidarietà realizzato dallo sport ternano nei confronti di chi da tempo si batte in trincea nella lotta contro il corona virus per salvaguardare con grande spirito di sacrificio e rischio la salute delle persone. 

 

L’IRIDATA VALANZANO DELL’UNVS ESALTA I PATTINATORI SAVONESI

Il Gruppo Sportivi Savonesi figura tra le società di più lunga tradizione ed esperienza in campo nazionale, vantando una storia ormai quarantennale nel settore. L’attività svolta a livello familiare realizza un riuscito mix tra divertimento e passione unitamente a serietà e professionalità. Un cocktail che ha portato a eccellenti risultati, come il quarto posto tra 158 gruppi nella classifica nazionale per società e il terzo delle categorie giovanissimi ed esordienti in quella del prestigioso Trofeo Tiezzi. A dare ulteriore lustro al sodalizio ha inoltre provveduto Giorgia Valanzano, giovane testimonial UNVS e Atleta dell’Anno 2019, prima pattinatrice a partecipare alle Olimpiadi giovanili disputate a Buenos Aires dove ha conquistato una storica medaglia di bronzo nel 2018, mentre lo scorso anno ha infilato una raffica di straordinari successi laureandosi campionessa italiana, europea e mondiale, con uno splendido oro, incassato a Barcellona nei 15.000 metri ad eliminazione su strada. Ottimo, prima dell’emergenza,  anche l’avvio della stagione 2020, suggellata da un importante quarta piazza ottenuta ai Campionati Italiani indoor di Pescara, grazie ad una medaglia d’oro e due d’argento. 

 

L’UNVS SI PREPARA ALLA RIPRESA NON PIU’ DISTANTE

Cita Albert Einstein il presidente dei Veterani dello Sport Alberto Scotti: “E’ nella crisi che sorgono l’inventiva, le scoperte, le grandi energie. Chi supera la crisi, supera sé stesso senza essere superato”. Una riflessione importante di una grande persona, per invitare l’Unione a prepararsi a riavviare, compatibilmente con la situazione emergenza, le numerose iniziative che da sempre la caratterizzano e sospese da oltre 2 mesi a causa della grave pandemia creata dal virus Covid 19. Un messaggio che al momento non può avere ovviamente concretezza, ma che getta una luce di forte speranza di rilancio non più lontano di ogni attività dell’Associazione. 

 

E’ TEMPO DI RIFLESSIONI IN CASA UNVS

Tempo di mancanza di attività, ma anche tempo di importanti riflessioni. L’emergenza dettata da Covid 19 ha spostato l’asse dell’UNVS dall’attività diretta, da alcuni mesi sospesa nel pieno rispetto delle normative di Governo, a quello delle riflessioni. E su questo terreno è doveroso evidenziare il prezioso contributo fornito dal delegato regionale della Romagna Giovanni Salbaroli. Tanti i temi affrontati in nome di valori etici e comportamentali, a cominciare dalla correttezza nello sport, cultura sportiva, rapporto tra scuola e sport, analisi della società sportiva, rapporto fra atleti e staff tecnico, aspetti psicologici dell’attività sportiva, l’arbitro, sport e l’arte, lo sport è cultura, l’etica dello sport, l’apprendimento, le regole per tutelare l’armonia nel campo sportivo e in famiglia, l’essere o apparire e lo sport quale metafora della vita e altre ancora. Insomma, un vero e proprio vademecum a 360 gradi, che vale la pena di esplorare nei dettagli entrando sul sito dei Veterani dello Sport wwww.unvs.it

 

A NOVARA L’UNVS PREMIA I SUOI CAMPIONI

Nell’ambito della Giornata del Veterano Sportivo tenuta prima dell’emergenza Covid 19, la sezione di Novara dei Veterani dello Sport, presieduta da Tito De Rosa, ha premiato tra gli altri, anche la ginnasta Giulia Alberti, l’atleta paralimpico Andrea Mattone, il campione europeo master dell’atletica leggera Francesco Paderno, lo studente pesista Mirco Brandi e il nuotatore Andrea Zanellini.

 

L’UNVS SI ATTIVA SUL COVID-19 CON AGGIORNAMENTI E NOTIZIE

Continua l’iniziativa dei Veterani dello Sport. Data l’attuale situazione di grave difficoltà creata dal covid 19, è stata aperta una sezione dedicata a notizie, aggiornamenti e informazioni inerenti all’emergenza sanitaria in corso e alla propria attività. L’indirizzo di riferimento è il seguente:

https://ilveteranodellosport.wordpress.com/speciale-covid-19/ Per rimanere costantemente aggiornati, è possibile attivare le notizie sulla casella di posta elettronica grazie all’apposita iscrizione. Ad ogni nuova notizia verrà ricevuta sulla e-mail un avviso. Per attivare le notifiche, la procedura prevede di andare sull’indirizzo suddetto scorrendo la pagina fino in fondo e inserendo la e-mail personale nell’apposito spazio e infine premendo il pulsante “iscriviti”. Per qualsiasi informazione è inoltre possibile rivolgersi a ufficiostampa@unvs.it. Si rammenta infine che tutte le attività dei Veterani dello Sport sono sospese, nel pieno rispetto dei provvedimenti emanati dalle Autorità Governative decise in seguito alla situazione emergenziale causata dal corona virus.

 

COMUNICATO N.16

SONO BEN UNDICI I CAMPIONI NAZIONALI UNVS NOVARESI

Prima dell’emergenza Covid 19, la sezione dei Veterani dello Sport di Novara presieduta da Tito De Rosa, ha effettuato le premiazioni dei ben undici tesserati vincitori di altrettanti campionati nazionali UNVS. Si tratta di Benedetto La Rocca e Lorella Merlo tricolori nel golf, Gianluca Sassone podismo 10 chilometri, Andrea Miotti, ciclismo su strada, Paolo De Francesco tiro a segno nelle specialità delle pistole automatiche e standard, Ernesto Minopoli nell’atletica leggera 80 metri ostacoli, Gianluca Camaschella atletica leggera 400 metri ostacoli, Angelo Moiraghi atletica leggera lancio del martello, Pasquale Palella atletica leggera marcia, Vito Sali atletica leggera 100 e 200 metri e Flavio Barcarolo atletica leggera lancio del disco. 

 

IL CAMPIONE STEFANO MEI DELL’UNVS RACCONTATO IN UN LIBRO

Stefano Mei, candidato alla presidenza nazionale della Fidal nel 2021, presidente dell’Atletica Duferco e degli Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia, è anche socio UNVS e iscritto alla sezione di Forli guidata da  Marco Morigi. Il mezzofondista spezzino, due volte olimpionico, nonché campione europeo a Stoccarda nel 1986 sulla distanza dei 10.000 metri, è stato allenato da Federico Leporati, suo mentore, con funzioni da padre e fratello maggiore, come ha dichiarato lo stesso Mei, che si è recentemente raccontato in una lunga intervista. Ma non è tutto. La vita e le gesta sportive di Mei sono state raccolte in questi giorni in un libro, dal titolo la “Meravigliosa favola di Stefano Mei”, scritto dal giornalista Armando Napoletano, a propria volta socio UNVS, presso la sezione spezzina, presieduta da Piero Lorenzelli.

 

L’UNVS RISPOLVERA L’EX ALLENATORE KERTESZ, EROE E MARTIRE

I Veterani dello Sport hanno promosso da tempo la mostra sui deportati dello sport nei campi di concentramento nazisti durante la seconda guerra mondiale. Recentemente inoltre, Piero Lorenzelli, presidente della sezione di La Spezia dell’UNVS, ha rispolverato un articolo scritto dal giornalista, socio dell’Unione, Armando Napoletano, in memoria di Tomasz Geza Kertesz. Questi era un allenatore di squadre calcistiche di origine ungherese che difese in precedenza i colori del La Spezia e successivamente di altre formazioni italiane. Ebbene Kertesz venne fucilato nel 1945 nella sua Ungheria dall’esercito tedesco perchè eroicamente, aveva salvato la vita di numerosi ebrei evitando loro la deportazione e morte sicura per sterminio. Grazie alla sue gesta, Kertesz fu annoverato nei Giusti tra le Nazioni, meritandosi l’appellativo di Schindler del calcio”.

 

UNVS:QUELLA VOLTA CHE LA SPEZIA SCONFISSE IL GRANDE TORINO

L’emittente Sportitalia ha recentemente realizzato una trasmissione televisiva sulla nota vicenda che vide i Vigili del Fuoco La Spezia battere clamorosamente il Grande Torino il 16 luglio 1944 all’Arena di Milano nella partita decisiva per il successo del Campionato Alta Italia. Una vittoria come ricorda il presidente della sezione UNVS di La Spezia Piero Lorenzelli, che da tempo conduce questa battaglia, che non si è mai tradotta nell’assegnazione dello scudetto.

 

LA SEDE UNVS RIAPRE IL 18 MAGGIO

La sede di Milano dei Veterani dello Sport, attualmente chiusa come da disposizioni del Coni Regionale a causa dell’emergenza Covid 19, aprirà lunedi prossimo 18 maggio. Nel frattempo tuttavia la segreteria, operando con lo smart working, ha potuto ugualmente smaltire buona parte del lavoro.

 

LA SISS RACCONTA I CAMPIONI DELLO SPORT

Il grande giornalista Gianni Mura, recentemente scomparso, è stato raccontato in un video realizzato dal vice presidente della Società Italiana Storia dello Sport, Sergio Giuntini. Da segnalare anche il suo libro dedicato al partigiano-calciatore Antonio Bacchetti. Lo ha emulato il socio Massimo Pirovano nel suo saggio dal titolo “Tutti al circo. Il ciclismo tra spettacolo e religiosità”. Sempre in tema di pubblicazioni, da sottolineare anche quella su Alberto Cova, campione dell’atletica ad opera di Dario Ricci e del medesimo sportivo. Da evidenziare inoltre, la “Storia delle partite da giocare un’altra volta” di Andrea Bacci, che narra le sconfitte, gli intrighi, i sospetti e le polemiche riguardante la Nazionale Italiana di calcio dal 1962 al 2018. E’ possibile invece leggere Nicola Sbetti sulla rivista Il Mulino su “Il pallone davanti al Coronavirus”, mentre su Radio 24 Dario Ricci effettuerà la consueta trasmissione domenicale dalle ore 16.30 alle 23.10.

 

L’UNVS SI ATTIVA SUL COVID-19 CON AGGIORNAMENTI E NOTIZIE

Continua l’iniziativa dei Veterani dello Sport. Data l’attuale situazione di grave difficoltà creata dal covid 19, è stata aperta una sezione dedicata a notizie, aggiornamenti e informazioni inerenti all’emergenza sanitaria in corso e alla propria attività. L’indirizzo di riferimento è il seguente:

https://ilveteranodellosport.wordpress.com/speciale-covid-19/ Per rimanere costantemente aggiornati, è possibile attivare le notizie sulla casella di posta elettronica grazie all’apposita iscrizione. Ad ogni nuova notizia verrà ricevuta sulla e-mail un avviso. Per attivare le notifiche, la procedura prevede di andare sull’indirizzo suddetto scorrendo la pagina fino in fondo e inserendo la e-mail personale nell’apposito spazio e infine premendo il pulsante “iscriviti”. Per qualsiasi informazione è inoltre possibile rivolgersi a ufficiostampa@unvs.it. Si rammenta infine che tutte le attività dei Veterani dello Sport sono sospese, nel pieno rispetto dei provvedimenti emanati dalle Autorità Governative decise in seguito alla situazione emergenziale causata dal corona virus. 

Paolo Buranello

Addetto Stampa Nazionale

Unione Nazionale Veterani dello Sport

Share.

Leave A Reply