COMUNICATI STAMPA UNVS 28-29/2020

0

COMUNICATO STAMPA N.29

RINVIATO AL 13 SETTEMBRE IL TRICOLORE UNVS DI NUOTO

Doveva svolgersi domenica 30 agosto la decima edizione del Campionato Nazionale dei Veterani dello Sport di nuoto di acque libere. La manifestazione, organizzata dalla sezione dalla sezione dei Veterani dello Sport di Arona presieduta da Alfonso De Giorgis, è stata rinviata invece a domenica 13 settembre prossimo. Immutate le modalità, ovvero ritrovo ore 8 per nuotare sulla distanza di 2400 metri, e in concomitanza con la 27a traversata del lago Maggiore sul percorso Arona-Angera-Arona. Parteciperanno tutte le categorie dell’Associazione UNVS, secondo regolamento.

 

LA SEZIONE UNVS DI CECINA PREMIATA DALLA REGIONE TOSCANA

Buone nuove e importanti gratificazioni per la sezione dei Veterani dello Sport di Cecina, presieduta da Mauro Guglielmi. La Regione Toscana ha inteso infatti premiare con un contributo finanziario la suddetta sezione per l’attività svolta nell’ambito dell’iniziativa “Inclusione e benessere nello sport di ogni età”. E’ un segnale di attenzione che la Regione Toscana vuole dimostrare agli operatori del mondo sportivo regionale per l’impegno, svolto con capacità e passione, che contribuisce a valorizzare la funzione di integrazione sociale dello sport quale strumento fondamentale per la diffusione del benessere della salute psico-fisica e della qualità di vita dei cittadini. Così recita la dicitura che giustifica la scelta regionale di premiare anche i Veterani dello Sport.

 

MUSETTI TESTIMONIAL UNVS, SCUDETTATO NEL TENNIS

La valorizzazione dello sport giovanile costituisce uno dei focus dell’attività svolta dall’UNVS. Ebbene, proprio in questi giorni uno dei giovani atleti, scelto quale testimonial dalla sezione di La Spezia presieduta da Piero Lorenzelli, ha festeggiato la conquista di un importante alloro. Si tratta di Lorenzo Musetti, iscritto alla suddetta sezione UNVS e considerato legittimamente una delle maggiori promesse del tennis italiano. Recentemente infatti, Musetti ha contribuito allo scudetto tricolore del suo team, il Park Tennis di Genova. La formazione ligure ha infatti battuto per 4-2 il TC Italia Forte dei Marmi, nella palpitante finale disputata sui campi del Tennis Club Todi. I risultati di Musetti, vittorioso per 6-0 e 6-2 nel singolo e 6-2 e 6-4 nel doppio, la dicono lunga circa le qualità del giovane testimonial UNVS.

 

IMPORTANTE PROTOCOLLO D’INTESA REGISTRATO TRA UNVS E OPES

Dopo anni di lavoro per una definizione, la questione è stata finalmente risolta. I Veterani dello Sport hanno infatti raggiunto un accordo per un Protocollo d’Intesa, già operativo a livello nazionale, con l’OPES, ovvero l’Organizzazione per l’Educazione allo Sport. Grazie a questo risultato, le sezioni UNVS potranno quindi affiliarsi e tesserare i propri atleti a detto EPS. Ciò consente di ottenere una copertura assicurativa sia per gli infortuni, che per la responsabilità civile, stipulata da OPES con una compagnia assicurativa a favore di tutti i propri associati. Il protocollo prevede un costo estremamente basso: affiliazione della sezione gratuita e spesa di ciascuna tessera di euro 3 con validità un anno. Come ha dichiarato il dirigente nazionale dell’Associazione Salvatore Cultrera, si auspica dunque una diffusa adesione delle sezioni dei Veterani dello Sport, nella prospettiva che possano riprendere gli eventi sociali e sportivi che costituiscono il cardine delle attività svolte dall’UNVS.

 

COMUNICATI STAMPA N.28

IMMINENTE IL CAMPIONATO NAZIONALE UNVS DI NUOTO

Si disputerà domenica 30 agosto la 10a edizione del Campionato Nazionale dei Veterani dello Sport di nuoto di acque libere. La manifestazione organizzata dalla sezione dalla sezione dei Veterani dello Sport di Arona presieduta da Alfonso De Giorgis, avrà luogo sulla distanza di 2400 metri, e in concomitanza con la 27a traversata del lago Maggiore sul percorso Arona-Angera-Arona. Parteciperanno tutte le categorie dell’Associazione, secondo regolamento. 

 

PRENDE SEMPRE PIU’ CORPO IL GIRO D’ITALIA UNVS

Scatterà nella primavera del 2021, Covid permettendo, il Giro d’Italia dei Veterani dello Sport, ideato da Franco Bulgarelli delegato regionale emiliano UNVS, con l’avallo del Consiglio Direttivo dell’Associazione. Potranno partecipare alla manifestazione non competitiva, che punta a coinvolgere tutte le sezioni da Nord a Sud della Penisola, anche ciclisti non tesserati all’Associazione, nelle realtà più carenti di praticanti della due ruote. L’obiettivo è di realizzare tappe di collegamento fra le varie sezioni, ma con possibilità alternative di brevi percorsi ciclistici, podistici o misti, da concludere in piazze centrali di città e paesi per siglare un’autentica Festa dello Sport in nome dell’aggregazione e della fratellanza. Il Giro d’Italia UNVS costituirà quindi di fatto una somma di tanti eventi, compresi i tedofori che porteranno i vari testimoni, rappresentati da una pergamena (o da una pettorina) con le firme dei partecipanti raccolte durante i percorsi, simbolo del Giro. 

 

A BARI CONVEGNO UNVS SU PISTE CICLABILI E MOBILITA’

Si è parlato di mobilità sostenibile durante un convegno organizzato dall’UNVS di Bari, presieduta da Gaetano Campione. Nel Paese, qual è l’Italia, con la più alta motorizzazione d’Europa (63 auto e moto ogni 100 abitanti), sono 40 i chilometri di piste ciclabili nel capoluogo pugliese, e 1400 l’obiettivo di chilometri che la Regione intende raggiungere attraverso 126 dei 258 comuni. Nella circostanza, discussione anche in merito al libro del giornalista Roberto Guido, “In bici sui mari del Salento”, che ha individuato 5 tappe per complessivi 311 chilometri, grazie ai quali è possibile raggiungere le 20 spiagge più belle della Puglia. Infine, spettacolare l’esibizione dei ragazzi della scuola di ciclismo Franco Ballerini con le bug bike e le hand bike dei diversamente abili. 

 

CONTINUANO LE RIFLESSIONI IN CASA UNVS

Proseguono da parte di alcune realtà dei Veterani dello Sport, i contributi offerti di importanti riflessioni in nome di valori etici e comportamentali. Tra questi da segnalare anche quello recentemente fornito da Franco Bulgarelli, delegato regionale UNVS dell’Emilia “Che bello poter essere indipendenti”. Un contributo per uscire dalla terribile piaga del gioco d’azzardo. E’ possibile per venire a conoscenza di approfondimenti in merito entrare sul sito dei Veterani dello Sport wwww.unvs.it

 

Paolo Buranello

Addetto Stampa Nazionale

Unione Nazionale Veterani dello Sport

Share.

Leave A Reply