TAFISA World Walking Day: IL RUZZOLONE IN ANTARTIDE

0

Come sempre la TAFISA non si smentisce mai per le sue grandi e spiccate capacità organizzative di eventi su scala mondiale!

Migliaia di persone si sono passati il testimone da est a ovest nella staffetta mondiale per la Giornata mondiale della camminata. Domenica 4 ottobre persone provenienti da tutto il mondo hanno partecipato al TAFISA World Walking Day – 24 Hours Around the Globe. L’evento di quest’anno è stato un primato storico e ha portato una nuova dimensione alla Giornata mondiale della camminata. I partecipanti hanno preso posizione per dimostrare la solidarietà transnazionale contro la pandemia COVID-19 passandosi il testimone attraverso fusi orari da est a ovest in una staffetta a livello mondiale. Decine di migliaia provenienti da oltre 60 paesi di tutti i continenti hanno preso parte e hanno condiviso potenti messaggi di pace, accesso allo sport e all’istruzione per tutti, uguaglianza di genere, salute e solidarietà contro COVID-19 tra molte altre cause, lavorando insieme per creare la più inclusiva ed accessibile staffetta 24 ore su 24.

Il TAFISA World Walking Day è riuscito a raggiungere ogni singolo continente, poiché anche l’Antartide si è unita all’avventura: la stazione di ricerca Concordia si è unita alla staffetta ed il loro staff ha partecipato con il Lancio del Ruzzolone sulla neve.

Di seguito la fotogallery TAFISA già disponibile anche sui vari canali media ufficiali dell’associazione:

(a breve verrà messo a disposizione anche il video)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante la giornata diverse migliaia di partecipanti si sono uniti all’evento e hanno condiviso la loro partecipazione attraverso le piattaforme dei social media, dove si sono scambiati, incoraggiati a vicenda e passati il testimone mentre si faceva strada attraverso i fusi orari di tutto il mondo.

La Giornata mondiale della marcia è iniziata alle 10:00 ora locale in tutto il pianeta, con Australia e Papua Nuova Guinea che hanno iniziato la staffetta in Oceania e passato il testimone attraverso l’oceano al Giappone e alla Corea.

Il testimone ha continuato il suo viaggio verso ovest attraverso il continente asiatico, facendo tappa a Macao, Cina, Sri Lanka, India, Bangladesh e Kazakistan tra molti altri paesi, mentre attraversava gli 11 fusi orari della Russia. Iran e Mauritius sono quindi entrate in gara e sono state subito seguite da Israele, Siria e Qatar, oltre alla Turchia che ha partecipato alla Settimana europea dello sport e ha iniziato a collegare l’evento con il messaggio #BeActive, impostando il ritmo per i suoi vicini europei.

Africa ed Europa hanno unito le forze per uno sforzo di squadra che comprendeva, tra molti altri, artisti del calibro di Albania, Kosovo, Namibia, Lesotho, Francia, Germania, Sud Africa, Mozambico, Serbia, Nigeria e Scozia hanno passato il testimone a Islanda e Togo per il cast attraversa l’Oceano Atlantico verso il continente americano.

Il Brasile ha poi raccolto il testimone e lo ha condiviso con Barbados, Messico, Repubblica Dominicana e Panama. Il testimone ha poi completato il suo tour mondiale spostandosi negli Stati Uniti e in Canada.

TAFISA rivolge il suo enorme “Grazie!” a tutti coloro che hanno reso l’evento un successo senza precedenti, questo non sarebbe stato possibile senza di voi! I contributi e i messaggi condivisi per l’evento sono stati straordinari e TAFISA può solo sottolineare quanto sia orgogliosa e onorata l’organizzazione nel vedere tanta dedizione, impegno ed entusiasmo da parte del Movimento Global Sport for All. TAFISA è anche grata ai rinomati ambasciatori che hanno offerto il loro tempo e la loro notorietà per aiutare a diffondere la parola all’interno della loro comunità; i loro contributi speciali saranno evidenziati nella versione speciale che sarà pubblicata tra pochi giorni.

Per maggiori particolari,  foto ed aggiornamenti si invita a visitare il sito TAFISA:

TAFISA World Walking Day

Share.

Leave A Reply